Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
10 aprile 2017 1 10 /04 /aprile /2017 08:35

Lo sappiamo tutte, ormai. In gravidanza bisogna stare attente alla carne poco cotta, al sushi, alla verdura cruda.
Ma ci sono anche alcuni alimenti davvero insospettabili, ai quali non si pensa, quando si è incinte.
Eccoli qui, continua a leggere

Condividi post

Repost0
23 settembre 2015 3 23 /09 /settembre /2015 09:45

Chi ama il cambio di stagione alzi la mano.
Ecco.
Nessuno, lo sapevo.
Il cambio di stagione è faticoso, è lungo, e ogni anno sembra peggiore.
E se potesse diventare più facile ogni volta?

CONTINUA A LEGGERE

Condividi post

Repost0
19 agosto 2015 3 19 /08 /agosto /2015 17:51

E dunque, eccomi qui. Alla fine anch'io mi sono data alla lettura del libro dell'estate: IL magico potere del riordino di Marie Kondo.
Da grande praticatrice di decluttering, non potevo non incuriosirmi con questo libro.
Molti me l'avevano descritto come risolutivo, altri come estremo. Altri come irritante e inutile.
Ho deciso allora di farmi la mia opinione.

E voi, l'avete letto? Se volete, ecco quello che ne ho tratto io:

Io, Marie Kondo e Chuck Palahniuk

Condividi post

Repost0
3 agosto 2015 1 03 /08 /agosto /2015 16:38

Condividi post

Repost0
3 agosto 2015 1 03 /08 /agosto /2015 10:25

La trilogia di 50 sfumature di grigio non è l'unica cosa da leggere se si è incuriosite dal tema "romanzo erotico", anzi...

Qui un paio di consigli su libri meno famosi, ma molto interessanti:

/http://news.fidelityhouse.eu/libri/no n-solo-50-sfumature-per-una-calda-lettura-estiva-152181.html

Condividi post

Repost0
20 maggio 2014 2 20 /05 /maggio /2014 19:54

Il cambio degli armadi...chi è che non odia doverlo fare?
Certo, se si ha una casa enorme, con cabina armadio e tutto quanto, magari non è così traumatico.
ma se bisogna far stare tutto nelle solite 4 ante, allora sì che può diventare un incubo.
Anche qui ci viene in aiuto l'amico "decluttering", ovvero il LIBERARSI DELLE COSE INUTILI.

Ma come fare?
1. Preparare scatoloni e buste di plastica.

2. Diventare freddi e razionali: Niente inutili sentimentalismi.

3. cominciare da un'anta dell'armadio e occuparsi di quella.

 

Esempio: partiamo da maglioni e altra roba invernale?
Bene, prendiamo fuori le cose, e guardiamole con occhio SINCERO.

Chiediamoci:

- l'ho indossato l'ultimo inverno?
- mi piace davvero?
- trovo che mi stia bene?
Se SI' ad almeno UNA (meglio se due) di queste domande, ottimo, lo pieghiamo e lo mettiamo da parte.
Se però NO, non l'ho usato, NO, mi sta da schifo, NO, non mi piace ma lo tengo perchè è un regalo, perchè non si sa mai, perchè l'ho pagato...ALLORA DEVE ANDARSENE.
Possiamo regalarlo a un'amica, o a un'associazione di volontariato, possiamo vendere su ebay o portare a un mercato dell'usato (ne stanno fiorendo un sacco in ogni città).

L'importante è agire:

- mettiamo i capi da vendere in una scatola, quelli da regalare in un'altra e quelli da donare ad associazioni...beh carichiamoli in macchina subito.

 

Agiamo così per ogni anta. Senza inutile pietà o sentimentalismo.
Se pensiamo "ah l'ho pagato però", perfetto: la prossima volta pensiamoci prima di fare acquisti impulsivi.

Impariamo a scegliere cose che ci piacciano davvero.
Lasciamo respirare l'armadio. Avere pochi pezzi ma che ci piacciono è meglio di un armadio stracolmo in cui non troviamo mai niente.

 

Con calma, procediamo, e alla fine diamo una riguardata a ciò che abbiamo tenuto. Se tutto ci convince, sistemiamolo.

E RIPETIAMO I PASSAGGI AD OGNI CAMBIO DI STAGIONE.

Se siamo state brave e abbiamo fatto acquisti sensati troveremo sempre meno cose da togliere e il nostro armadio ci piacerà sempre di più, oltre a non straripare.

Condividi post

Repost0
8 dicembre 2013 7 08 /12 /dicembre /2013 09:50

Sapete che cos'è il decluttering?
Significa liberarsi del "clutter" cioè delle cose inutili, inservibili, o semplicimente inutilizzate da mesi e anni che ingombrano le nostre case.

Su internet si trovano tante idee per cominciare a liberare spazio fisico e mentale nella nostra casa e nella nostra vita.

Ecco un suggerimento molto semplice.

 

UN OGGETTO AL GIORNO. 365 oggetti in un anno.

 

A prima vista sembra davvero molto. 365 oggetti?!?! Mi troverò con la casa vuota!!!

ASSOLUTAMENTE NO!!!

A meno che non viviate nella celletta di un monastero buddista...non rischiate di rimanere senza "cose"! Nelle nostre case, nei garage e nei famigerati ripostigli si accumula di tutto.
E liberarsene non è semplice, perchè siamo abitutati a non farci caso.

Ed ecco allora il mio progetto per l'anno nuovo: provarci. Un oggetto al giorno.


Tempo fa ho già fatto una grossa operazione di decluttering, liberandomi di molti oggetti (più di quanto credessi...insomma pensavo di avere in casa molte meno cose!!!), ora voglio lavorare sul mantenimento di questo modo di vivere.

FAR USCIRE DI CASA UN OGGETTO AL GIORNO.

Per me è un punto di arrivo dopo un grande momento di pulizia, è anche un ottimo PUNTO DI PARTENZA.

"Voglio fare decluttering ma non so da dove cominciare" mi ha detto qualcuno.
Ecco, questa è un'idea per te: comincia con un oggetto al giorno.

Vado a prendere quel vaso di vetro che prende solo polvere...è il mio oggetto del giorno!

Condividi post

Repost0
31 gennaio 2013 4 31 /01 /gennaio /2013 17:34

Se avete uno smartphone android...perchè non sfruttarlo, a tempo perso, per guadagnare qualcosina?


Basta scaricare un'app che si chiama "free gift cards"
Una volta raggiunta una certa soglia si possono convertire i punti in premi.


La prima soglia è 2500 punti ed equivale a 1 dollaro su paypal o una carta amazon da 1 euro.
10'000 punti sono 5 dollari, 18700 punti sono 10 dollari.
Il funzionamento è molto semplice.


Scaricate e aprite l'applicazione.


Si aprirà il menu "tasks" dove troverete le applicazioni da scaricare con indicato il punteggio che danno.
Una volta scaricate e aperte le app, riaprite l'applicazione gift cards e avrete i punti.
Ora se l'applicazione scaricata non vi interessa potete anche cancellarla subito.

Per avere 100 punti bonus da cui partire potete inserire il mio codice : k5y8z


Per inserirlo cliccate sulla seconda opzione nel menu tasks, "invitaion code".

Io mi sono iscritta da un paio di settimane e ho quasi 2000 punti, appena raggiungo la prima soglia richiedo il micropagamento.

Condividi post

Repost0
18 dicembre 2012 2 18 /12 /dicembre /2012 07:05

Conoscete pointdeal?
l fa parte del circuito pointshop.
Facendo acquisti su pointdeal riceverete dei punti pointshop.
Il sito dà la possibilità di inserire, al momento dell'acquisto, un codice sconto.
Il codice può essere usato per comprare qualsiasi cosa, purchè il prezzo dell'oggetto sia maggiore de valore del buono sconto.
Esempio: se il buono è da 10 euro, la vostra spesa deve essere di almeno 10,01 euro.

Le spese di spedizione sono gratuite per gli utenti VIP di pointshop, e di 12 euro per gli utenti "normali".

Veniamo al mio giveaway.
Offro in regalo un buono per pointdeal del valore di 12 euro.
In pratica vi permette di fare il vostro acquisto senza pagare le spese di spedizione.

Per ricevere il buono non dovete fare altro che:

- diventare follower del blog: qualchesoldo.blogspot.com
- condividere su facebook due post a scelta tra tutti quelli che ho pubblicato
- commentare sotto questo post mettendo i link della condivisione e un vostro indirizzo email a cui contattarvi in caso di vincita


Trattandosi di regalo di Natale...estrarrò il vincitore il 24 dicembre.
(Ah...i buoni potrebbero essere due...quindi...due vincitori!)

Il vincitore avrà 3 giorni di tempo per rispondermi, dopo i quali farò una nuova estrazione.

Condividi post

Repost0
8 novembre 2012 4 08 /11 /novembre /2012 21:27

Conoscete ZZUB? E' un sito di buzz marketing: in pratica, partecipando alle campagne del sito, si testano prodotti..su cui viene richiesta un'opinione.

Se interessati a iscrivervi...fatemi avere la vostra mail, e provvedo a invitarvi.
L'ultima campagna del sito riguarda i cosmetici Viviverde Coop.

 

 

Partecipando alla campagna, ho ricevuto questi 3 kit (uno per me e due da distribuire):

Cremine Viviverde da provare

Ogni kit è formato da:

  • latte detergente delicato
  • crema viso idratante protettiva
  • crema corpo idratante protettiva

Si tratta di prodotti non testati sugli animali  (per me dato fondamentale per valutare un acquisto) e creati con ingredienti provenienti da agricoltura biologica


Il latte detergente contiene: estratti di calendula, rosa selvatica e liquirizia

La crema viso contiene: olio di jojoba, stella alpina e tè verde

La crema corpo contiene:  olivello spinoso, zenzero e olio di girasole

 

Io li ho provati tutti e tre e posso dire che:

 

Crema viso idratante protettiva

 leggera, non untuosa, sulla mia pelle si assorbe rapidamente e lascia un leggero produmo, non particolarmente persistente.
La pelle rimane morbida e liscia.
L'effetto dura abbastanza, io l'ho usata la mattina.

Crema corpo idratante protettiva

Io uso spesso creme per il corpo e posso dire che la crema Viviverde non è male. Sempre molto leggera, come quella per il viso. L'effetto della crema non dura proprio a lungo, ma va detto che la mia pelle si "ciuccia" la crema veramente in fretta.
Il profumo che lascia è gradevole, e la pelle non rimane nè unta nè appesantita.

Oltretutto, tra i tre prodotti provati, è quella con il miglior rapporto qualità prezzo.

 

latte detergente delicato

Non sono una grande utilizzatrice di trucchi, però in questi giorni ne ho usati...e devo dire che mi sono struccata bene, con questo latte.

Se siete grandi consumatrici di latte detergente, provate questo. Non unge, e ha un buon prezzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post

Repost0